martedì 19 gennaio 2016

Glenn Frey, 1948 - 2016

Glenn Frey, membro originale degli Eagles, è morto ieri a New York per le complicazioni di un'artrite reumatoide che lo affliggeva da 15 anni, associate a polmonite e colite ulcerosa acuta. Insomma, era ridotto piuttosto male. Lo scorso novembre aveva subito un importante intervento chirurgico all'intestino che aveva obbligato il gruppo ad annullare degli impegni.
Glenn Lewis Frey era nato a Detroit il 6 novembre 1948. Nel 1969 segue la sua fidanzata di allora a Los Angeles, dove la scena folk-rock sta nascendo. Divide un appartamento a Echo Park con John David Souther e fa amicizia con Jackson Browne, che vive al piano di sotto. Si presenta alle audizioni per fare parte della band della girlfriend di J.D. Souther, una giovane cantante ai primi successi: Linda Ronstadt. Frey viene scelto, assieme a un batterista texano di nome Don Henley. Poco dopo i due si uniscono al bassista ex Poco Randy Meisner e al chitarrista Bernie Leadon per formare gli Eagles. I successi arrivano già dal primo disco con Take It Easy (scritta da Jackson Browne) fino all'apoteosi del 1976 con Hotel California, l'album che assieme a Rumours di Fleetwood Mac è la summa del rock californiano anni '70.
Glenn Frey e Don Henley erano una coppia di amici-rivali sulla falsariga di Lennon e Mc Cartney. ambedue dotatissimi compositori, con voci diverse ma perfette nell'impasto vocale del gruppo. Dopo Hotel California però i contrasti aumentano, gli eccessi di una "vita nella corsia di sorpasso" (Life In The Fast Lane) non aiutano e passano tre anni prima dell'uscita di The Long Run. L'anno successivo (1980) gli Eagles si sciolgono. Henley e Frey continuano come solisti, con buoni risultati artistici e commerciali.
Nel 1994 gli Eagles si ritrovano per un tour a cui segue l'album dal vivo Hell Freezes Over, che contiene due inediti. Da allora il gruppo ha continuano a fare concerti con biglietti a prezzi da capogiro. L'ultimo album di inediti, Long Road Out of Eden, è del 2007.
Il successo commerciale degli Eagles è stato enorme. Il loro Their Greatest Hits 1971-75 è il secondo album più venduto di sempre, con 29 milioni di copie certificate. Meglio di loro solo Thriller di Michael Jackson, e non di molto. Hotel California ha venduto 16 milioni di copie.


Nessun commento:

Posta un commento