venerdì 3 aprile 2020

Bill Withers, 1938 - 2020

Cantando Lovely Day Bill Withers con la sua voce baritonale teneva la nota per 18 secondi, creando la leggenda. Autore anche di altri classici come Ain't No Sunshine e Lean On Me, William Harrison Withers Jr. è morto lunedì scorso 3 marzo per complicazioni cardiache, ma la famiglia ha diffuso l'annuncio solo oggi. Aveva 81 anni. Era nato a Slab Fork, West Virginia. Suo padre era un minatore di carbone e morì quando Bill aveva 13 anni. Prima di iniziare la carriera musicale Withers fu arruolato per nove anni nella marina militare.
Autore certamente non prolifico, deluso dall'industria discografica, non aveva più inciso album dal 1985. Da allora anche rarissime apparizioni dal vivo, l'ultima per la nomina nella Rock 'n' Roll Hall Of Fame nel 2015, dove fu presentato da Stevie Wonder.
Di recente la sua Lean On Me era diventata una delle canzoni simbolo della crisi da Coronavirus.


giovedì 2 aprile 2020

La prima cosa che faccio quando esco

Ellis Marsalis, 1934 - 2020

Ellis Marsalis, pianista jazz di New Orleans e padre di Winton e Branford, è morto a causa di complicazioni dovute al Coronavirus. Aveva 85 anni. Era stato tra i primi a portare le nuove sonorità del bebop nella scena jazz di New Orleans, dominata dalle big band e dallo swing. Padre di sei figli, aveva inciso venti album come solista ed era uno straordinario maestro di musica. Tra i suoi allievi anche Terence Blanchard e Harry Connick.


mercoledì 1 aprile 2020

La COP26 è rinviata al 2021

Il Coronavirus cancella anche la COP26, prevista a Glasgow per il prossimo novembre. Un comunicato ufficiale del governo britannico certifica il rinvio al 2021.

Coronavirus, il vaccino arriverà dal tabacco?

La British American Tobacco (BAT, quella di Lucky Strike e Rothmans) ha fatto sapere di avere iniziato i test pre-clinici di un potenziale vaccino per il COVID-19 ricavato dalle piante di tabacco. La ricerca è condotta dalla Kentucky BioProcessing, un'azienda biotech di proprieta BAT.
Il vaccino sarebbe stato creato clonando una porzione della sequenza genetica del COVID-19 e quindi creando un potenziale antigene in grado di stimolare la produzione di anticorpi. L'antigene è stato poi inserito in piante di tabacco a rapido accrescimento. Dopo il raccolto l'antigene viene purificato per l'uso vaccinale.
Nel comunicato BAT specifica che ricavare un vaccino dalle piante di tabacco ha numerosi vantaggi quali la non tossicità, la velocità di produzione e la possibilità di conservazione senza bisogno di refrigerarazione. British American Tobacco sostiene che, se il vaccino si rivelasse efficace, sarebbe in grado di produrne da uno a tre milioni di dosi a settimana.

domenica 29 marzo 2020

200 milioni di guanti al giorno non bastano

La malaysiana Top Glove Corporation è il primo produttore al mondo di guanti in gomma, con un quarto del mercato globale. L'obiettivo aziendale è raggiungere il 30% entro la fine del 2020. Top Glove ha 44 stabilimenti distribuiti tra Malaysia, Thailandia e Cina e una capacità produttiva di 200 milioni di paia di guanti al giorno.
L'improvviso aumento degli ordini dall'Europa e dall'America, praticamente raddoppiati dall'avvio dell'epidemia, supera le disponibilità aziendali. Top Glove ha aumentato la produzione e sta acquistando nuovi macchinari, ma le consegne sono in ritardo.


Song of the Day

venerdì 27 marzo 2020

Song of the Day


Bob Dylan non pubblicava una nuova canzone da otto anni. Ma Murder Lost Foul più che una canzone è un'orazione. Dura 17 minuti, su un arrangiamento minimale di piano, violino e una distante batteria. Il tema è l'omicidio di John F. Kennedy, non esattamente di attualità: “The soul of a nation been torn away/and it’s beginnin’ to go into a slow decay”. Ma le cose con il passare dei minuti si complicano, spuntano un sacco di citazioni musicali. Anzi, alla fine il testo è tutta una citazione di "suonami questo, suonami quello". Da Only The Good Die Young di Billy Joel a Take It To The Limit degli Eagles. E jazzisti come Oscar Peterson, Stan Getz, Art Pepper, Thelonious Monk. Nat King Cole, Lindsey Buckingam e Stevie Nicks di Fleetwood Mac. Molti altri, per completare una lista bizzarra.
Su Twitter Dylan scrive che la canzone è stata registrata "qualche tempo fa". Secondo Rolling Stone, che definisce la canzone "allusiva ed elusiva", lo stile di canto sembra quello dei suoi concerti degli ultimi due anni. E Bob aggiunge un messaggio di attualità: "State al sicuro, seguite le regole e che Dio sia con voi".


Canzoni stupide ma carine in tempi di virus #3


Scritta nel 1981 da Luisa Colombo e David Riondino, Maracaibo è molto meno leggera di quanto faccia pensare il ritmo sudamericano della canzone. Si parla di politica, di contrabbando d'armi e poi sì, anche d'amore. Ma l'uso del brano da parte dei Vanzina in Vacanze di Natale (1983) lo ha marcato a fuoco. Se ne è appropriato anche Jerry Calà.